Rapina una ragazza per strada, 31enne arrestato a Sampierdarena

Ha aggredito a calci e pugni una sua connazionale di 22 anni, facendola cadere a terra. Dopo aver sottratto il cellulare alla vittima, si è dato alla fuga

I carabinieri hanno arrestato in via Dottesio a Sampierdarena per rapina un 31enne nigeriano, pregiudicato. Quest'ultimo, in via Scarsellini, al fine di sottrarle la borsa, ha aggredito a calci e pugni una sua connazionale di 22 anni, facendola cadere a terra.

L'aggressore, dopo aver sottratto il cellulare alla vittima, si è dato alla fuga per le vie adiacenti, venendo intercettato, fermato e arrestato dai carabinieri. La ragazza, visitata dai medici del 118, ha riportato abrasioni alla mano sinistra giudicate guaribili in pochi giorni.

La refurtiva è stata recuperata e restituita alla vittima. Nella mattinata odierna il rito per direttissima dell'arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoranti di Genova proposti dalla Guida Michelin 2020

  • Due trattorie di Genova tra le migliori in Italia, secondo la classifica di "Repubblica Sapori"

  • Tragedia in via Piacenza: uccide la moglie e si getta dal balcone

  • Pentema diventa un set per il film "Mondi Paralleli"

  • Coronavirus, Viale: «Negativi i test sulle persone esaminate al San Martino»

  • Referendum per il taglio dei parlamentari: come e quando si vota

Torna su
GenovaToday è in caricamento