Rapina una ragazza per strada, 31enne arrestato a Sampierdarena

Ha aggredito a calci e pugni una sua connazionale di 22 anni, facendola cadere a terra. Dopo aver sottratto il cellulare alla vittima, si è dato alla fuga

I carabinieri hanno arrestato in via Dottesio a Sampierdarena per rapina un 31enne nigeriano, pregiudicato. Quest'ultimo, in via Scarsellini, al fine di sottrarle la borsa, ha aggredito a calci e pugni una sua connazionale di 22 anni, facendola cadere a terra.

L'aggressore, dopo aver sottratto il cellulare alla vittima, si è dato alla fuga per le vie adiacenti, venendo intercettato, fermato e arrestato dai carabinieri. La ragazza, visitata dai medici del 118, ha riportato abrasioni alla mano sinistra giudicate guaribili in pochi giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La refurtiva è stata recuperata e restituita alla vittima. Nella mattinata odierna il rito per direttissima dell'arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Doppio tampone negativo, torna in Rsa e contagia 29 persone

  • Autostrade, scatta la gratuità del pedaggio su alcune tratte

  • Bimba rimane chiusa in auto. Genitori: «È nuova, non sappiamo aprirla»

  • Trovato senza vita Andrea Calabrese, era scomparso da una settimana

  • Lutto all'Acquario di Genova, morto il delfino Teide

  • Evaso da Marassi, pericoloso latitante 'stanato' a Begato

Torna su
GenovaToday è in caricamento