Cronaca

All'asta le sneaker della Lidl. Anche mille euro per una taglia 38

Sono almeno cinque i genovesi che hanno rimesso in vendita le scarpe da ginnastica più desiderate del momento

Le scarpe Lidl sono andate a ruba anche a Genova. Non c'è da stupirsi: quale genovese, per tradizione buon risparmiatore, rinuncerebbe a un paio di sneaker a 12,90€? Ma non solo, dopo il man bassa di lunedì scorso quando, a poche ore dall'apertura, tutti i negozi della catena tedesca le avevano esaurite, è anche partito il reselling online: sono cinque, per ora, i genovesi che le hanno messe in vendita su ebay e le offerte non mancano. 
Tre utenti hanno partecipato alla base d'asta per un numero 38 passato da 12,90 a 21,50€; Fabrika7 rilancia con un 43 a 45 euro e c'è già un acquirente; punta alle calzate grandi invece Ugiundu49 con un numero 46 a 60€ e poi il kit completo: calzini, ciabatte e sneaker numero 38 per chi, davvero, non bada a spese. Base d'asta? Mille euro. E chi non resiste all'attesa può averle subito a 2500 euro. Prezzi da alta moda e da capogiro ma è il risultato di una delle operazioni di marketing più riuscite degli ultimi anni. L’aver creato delle scarpe e delle ciabatte a basso prezzo ha dato l’idea dell’accessibilità, ma produrne in quantità limitata ha ovviamente reso questi prodotti unici, scatenando la corsa agli scaffali per un prodotto, quello delle sneaker, già altamente collezionabile. «Dopo quattro giorni ancora continuano a chiedercele», racconta un dipendente del negozio di Marassi. «Ci sono stati clienti che ne hanno acquistato anche cinque paia. Non potevo crederci me nel giro di qualche ora le ceste si sono svuotate».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

All'asta le sneaker della Lidl. Anche mille euro per una taglia 38

GenovaToday è in caricamento