Scarafaggi sui treni regionali, viaggiatori in rivolta

Il primo episodio segnalato lo scorso martedì sul treno 11268 in partenza da Sestri Levante e diretto a Savona. Giovedì mattina altre segnalazioni per altri convogli

Il primo episodio martedì scorso sul regionale 11268 in partenza da Sestri Levante e diretto a Savona: scarafaggi avvistasti sui pavimenti di una carrozza, che in alcuni casi si sono anche arrampicati sui sedili sotto gli occhi basiti dei passeggeri. 

La segnalazione al capotreno era partita subito, e la carrozza era stata svuotata e poi staccata dal convoglio alla prima stazione utile per essere ripulita e disinfestata. Sembrava un episodio isolato, ma giovedì mattina sarebbero arrivate nuove segnalazioni sulla presenza degli stessi insetti su altri treni, nello specifico l’11223 e il 21025, entrambi in partenza da Savona (alle 6.25 e alle 7) e diretti a Recco. E sale l’allarme sulla “invasione” di scarafaggi sui regionali, così come le proteste da parte di chi utilizza quotidianamente il treno e spesso deve fare i conti con disservizi e scarsa manutenzione e pulizia.

«Il capotreno ha effettivamente ricevuto segnalazioni sulla presenza di insetti ed è intervenuto nelle carrozze indicate, ma non ha riscontrato nulla - fanno sapere da Trenitalia - Da questa notte comunque, in via precauzionale e per accertarsi della situazione, la Direzione Regionale Liguria Trenitalia ha deciso di presenziare a Savona alle operazioni di puliziam anche durante i turni notturni, sino a quando non verranno ripuliti tutti i treni».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sulla questione sono intervenuti anche alcuni consiglieri regionale della Lega, che hanno comunicato l’intenzione di presentare un’interrogazione in proposito in consiglio: «Nella Carta dei Servizi 2018, riferita alla Regione Liguria, si afferma che Trenitalia pone alla base della sua missione la qualità del servizio e che l’azienda è impegnata a migliorare il decoro e la pulizia delle carrozze con programmi specifici di intervento - scrivono Franco Senarega e Paolo Ardenti - Pertanto, oggi abbiamo presentato un’interrogazione in Regione per sapere le azioni che verranno adottate al fine di evitare il ripetersi di episodi simili a quelli che sono stati segnalati dai viaggiatori».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: chiusi h24 e sale giochi in tutta la città, i provvedimenti per le zone "rosse"

  • Coronavirus, in arrivo la nuova ordinanza per Genova

  • Covid: i confini delle nuove "zone rosse" di Genova, strada per strada, e cosa è vietato fare

  • Coronavirus e ipotesi lockdown, Bassetti: «Coprifuoco opportuno per Genova, Milano e Roma»

  • Coronavirus: sempre più casi a Genova, ipotesi coprifuoco in alcune zone

  • Coronavirus: in arrivo un nuovo Dpcm, sembra escluso il 'coprifuoco'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento