rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Borgoratti / Via Carlo Dalmazio Minoretti

L' ira di Bucci: "Se non costruite il campo da calcio, chiudo i box"

In via Sapeto era prevista la realizzazione di un impianto sportivo secondo il progetto della ditta costruttrice, ma dopo sedici anni i residenti aspettano ancora il prato verde

Nessun calcio a un pallone sopra il silos di parcheggi in via Minoretti, nel quartiere di San Martino.

Dopo sedici anni di attesa, le auto entrano ed escono dai box privati ma dell'area destinata ai bambini del quartiere nemmeno l'ombra. Il fatto è emerso durante la conversazione tra i cittadini e Marco Bucci nella serie di appuntamenti chiamati "A colazione col sindaco", questa mattina in via San Martino nel bar di Mentelocale.

I residenti hanno esposto il problema: nel 2006 una ditta privata iniziava la costruzione di 56 posti auto al chiuso ma il progetto prevedeva anche la realizzazione di un campo da calcio ad uso dei bimbi del quartiere. 

"Ci siamo rivolti persino al cardinale - spiega la portavoce dei residenti - i nostri figli ormai sono grandi e su quel campo non hanno mai messo piede perchè non esiste, abbiamo mandato decine di mail in Comune ma non abbiamo avuto risposte".

Sorpreso il sindaco Marco Bucci ha promesso di occuparsi della questione: "Non è accettabile, nel momento in cui la ditta ha aperto la circolazione alle macchine dovevano essere pronti anche i servizi, se non intervengono io chiudo i box".

Sulla questione è intervenuto anche il presidente del Municipio VIII Medio Levante Francesco Vesco: "Quando è partito il progetto per la realizzazione di questi box si prevedeva anche realizzazione di un campetto con 80 centimetri di fondo, visto che è passato tanto tempo oggi con i nuovi materiali si può fare più basso con meno costi, meno materia trasportata per questo la ditta ha chiesto la variante che è stata accettata dal comune e si è impegnata a fare il campetto entro il 2022".

Il comitato dei cittadini di via Sapeto/via Minoretti ha parlato via Zoom con Simonetta Cenci, assessore all'Urbanistica e Progetti di Riqualificazione, lo scorso 21 dicembre. In seguito alla riunione, l'accordo è quello di riaggionarsi a febbraio per vedere l'inizio e, si spera, l'avanzamento del cantiere.

Ma i residenti, ormai, al prato verde non credono più.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L' ira di Bucci: "Se non costruite il campo da calcio, chiudo i box"

GenovaToday è in caricamento