menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Santo Stefano d'Aveto: escursonista bloccato su una parete rocciosa, soccorso con l'elicottero

L'uomo, un 60enne lodigiano, ha imboccato per sbaglio un sentiero della Rocca del Prete, conosciuta come via alpinistica, ed è stato salvato dai Vigili del Fuoco

Vigili del Fuoco al lavoro sin dalle prime ore della mattina a Santo Stefano d’Aveto per salvare un escursionista in difficoltà rimasto bloccato su una parete rocciosa.

Stando alle prime ricostruzioni, l’uomo, un 60enne di Lodi, sarebbe partito da Santo Stefano imboccando il sentiero che conduce al monte Maggiorasca, ma non conoscendo bene il territorio si è ritrovato invece sul sentiero che porta alla parete della "Rocca del Prete", parete verticale conosciuta come via alpinistica, senza alcun tipo di protezione né attrezzatura

Sul posto è intervenuto l’elicottero dei Vigili del Fuoco insieme con le squadre di Chiavari e la Forestale, che hanno lavorato di concerto per raggiungere l’escursionista dall'alto della parete, calandosi e raggiugendolo per accompagnarlo a terra, dove un'auto l'ha accompagnato a valle, spaventato ma illeso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo, parla l'esperto: «Ecco come mai stavolta il fenomeno è così intenso»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento