menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alpinisti scivolano sulla parete di roccia, difficile salvataggio in elicottero

Ferita una donna di 30 anni, illeso il compagno di cordata che ha dato l'allarme

Intervento molto complicato per i Vigili del Fuoco di Genova nel pomeriggio di domenica 15 luglio 2019. Gli elisoccorritori del reparto volo  sono stati impegnati per molte ore nella nella zona della Rocca del Prete, nel comune di Santa Stefano d'Aveto.

L'allarme è scattato intorno alle ore 13 sulla via denominata "Indiana Jones", dove due alpinisti sono rimasti coinvolti in una rovinosa caduta.  Il primo di cordata, una donna italiana di circa 30 anni, per cause non note, è caduta per una altezza di circa 20 metri, rimanendo comunque vincolata alla corda. Il compagno ha dato l'allarme, ma non era in grado di prestarle soccorso.

Appena arrivati sul posto gli elisoccorritori si sono calati lungo la parete: per primo è stato raggiunto e messo in sicurezza il ragazzo, fortunatamente illeso. Proseguendo la discesa i Vigili del Fuoco hanno raggiunto la ragazza, ferita molto seriamente, un elisoccorritore è riuscito a metterla in sicurezza e le sono state prestate le prime cure. Una volta stabilizzata e immobilizzata sono iniziate le difficili operazioni di recupero.

Sulla sommità della parete nel frattempo sono arrivate più  squadre di soccorritori del Soccorso Alpino di Emilia Romagna e Liguria, che si sono occupate di recuperare i pericolanti e i vigili del fuoco impegnati nell'intervento. L'ottima collaborazione tra i pompieri e il Soccorso Alpino ha permesso di portare a termine un intervento reso ancora più complicato dalle avverse condizioni metereologiche. Una volta in vetta gli alpinisti sono stati caricati all'elicottero Drago ,del reparto volo dei vigili del fuoco di Genova e portati all'ospedale San Martino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento