rotate-mobile
Cronaca Santa Margherita Ligure

Istruttore salva una sub e poi ha un malore, panico al largo di Santa Margherita

Risaliti sul gommone le ha praticato la respirazione bocca a bocca e poi si è sentito male. Lanciato l'allarme sono stati recuperati dalla guardia costiera e ricoverati seguiti dall'automedica in codice rosso al San Martino

Si trovavano a 39 metri di profondità quando ha notato che la sua allieva stava risalendo troppo velocemente. Qualcosa stava andando storto.

Arrivati in superficie la donna aveva perso conoscenza, allora l'ha issata a bordo del gommone e ha iniziato a farle la respirazione bocca a bocca fin quando la 35enne si è ripresa. È stato a quel punto che anche l'istruttore, essendo tornato fuori dall'acqua in breve tempo, si è sentito male. 

Avvisati i soccorsi, il gommone del diving è stato affiancato dalla pilotina della guardia costiera e i militari li hanno riportati in porto a Santa Margherita. In banchina li aspettavano la guardia medica Tango2 e due ambulanze: la Croce rossa e la Croce verde di Santa Margherita.

Entrambi i sub sono stati stabilizzati dal medico e ricoverati in codice rosso, il più grave, all'ospedale San Martino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Istruttore salva una sub e poi ha un malore, panico al largo di Santa Margherita

GenovaToday è in caricamento