Cronaca Via Marconi

Santa Margherita contro la movida: stop all'alcol per le strade

L'ordinanza emessa dal sindaco Paolo Donadoni vieta di circolare per le vie della cittadina con bicchieri e bottiglie di alcolici: «Basta atti di vandalismo commessi da baby teppisti ubriachi»

Scatta il coprifuoco per la movida di Santa Margherita: sino al 31 ottobre 2014 sarà vietato circolare per le strade della cittadina del Levante ligure con bicchieri e bottiglie di alcolici, un’ordinanza emessa dal sindaco Paolo Donadoni per dire basta “all'abuso di alcol e agli atti di vandalismo commessi da baby teppisti ubriachi”.

Il provvedimento riguarda le serata del mercoledì, del venerdì e del sabato, particolarmente affollate e movimentate: «Si vieta in tutto il territorio comunale, dalle ore 20:00 della giornata di mercoledì e sino alle ore 7:00 del successivo giovedì, nonché dalle ore 20:00 delle giornate di venerdì e sabato e sino alle ore 7:00 delle successive giornate, su tutto il territorio comunale, su suolo pubblico e nell’ambito di gruppi giovanili, di circolare trasportando bevande alcoliche in contenitori di vetro, plastica, alluminio, lattine o tetrapak», si legge nell’ordinanza firmata dal sindaco, che si è detto “esasperato” dalle continue segnalazioni su episodi di vandalismo, principalmente a opera di gruppi di giovanissimi, nelle strade di Santa Margherita.

Il divieto si estende anche alla serata di giovedì 14 agosto, giorno del Carnevale di Ferragosto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Margherita contro la movida: stop all'alcol per le strade

GenovaToday è in caricamento