menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Viaggio in centro storico per rifornirsi di hashish

Il 22enne ha ammesso di essere partito dal levante in mattinata per acquistare la sostanza stupefacente proprio dal suo conoscente 37enne. Quest'ultimo è stato così arrestato

Ieri sera, durante un servizio di controllo nel centro storico mirato al contrasto dello spaccio di stupefacenti, due equipaggi della polizia hanno notato un uomo e due ragazzi che confabulavano tra loro e si passavano furtivamente qualcosa di mano.

Non appena gli operatori del commissariato Centro si sono avvicinati al gruppetto, uno dei tre ha iniziato a fuggire in direzione vico Vegetti, subito inseguito da due operatori. 

Vistosi quasi raggiunto, l'uomo ha afferrato un cassonetto della nettezza urbana e l'ha scagliato contro un agente. Il poliziotto, però, è riuscito a respingerlo e a bloccare la strada al fuggitivo, un palestinese di 37 anni con numerosi precedenti penali a suo carico. 

Nel frattempo, gli operatori rimasti a identificare gli altri due giovani si sono accorti che uno di loro, un ecuadoriano di 22 anni, aveva lasciato cadere a terra un panetto di 98,37 grammi di hashish. Il ragazzo, che ha ammesso di essere partito dal levante in mattinata per acquistare la sostanza stupefacente proprio dal suo conoscente palestinese, è stato denunciato per detenzione e spaccio.

Il 37enne, trovato in possesso di 115 euro in banconote di piccolo taglio, è stato arrestato in attesa del rito direttissimo fissato nella mattinata odierna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Invasione di pappagallini, il Comune lancia censimento

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Incendio a Ne, i vigili del fuoco salvano due persone

  • Cronaca

    Cimiteri, stanziati fondi per interventi urgenti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento