Cronaca Lagaccio / Piazza Raffaele Sopranis

San Teodoro: rapina al supermercato, coppia in manette

La donna, dopo avere colpito un dipendente, ha cominciato a correre per guadagnarsi la fuga, mentre un suo complice in quel momento intervenuto tratteneva l'uomo che si stava apprestando a inseguirla

È entrata nel supermercato Basko di piazza Sopranis a San Teodoro con una grossa borsa in nylon e, con fare guardingo, si è diretta allo scaffale dei superalcolici. Un dipendente del negozio, insospettito dal suo atteggiamento, ha cominciato a osservarla, notandola mentre prelevava numerose bottiglie di grappe e amari del valore commerciale complessivo di 99,92 euro e le occultava nel sacchetto, avendo cura di nasconderle bene sotto a una giacca.

Dopo poco si è avvicinata alle casse dove ha pagato una sola confezione di latte, dirigendosi poi verso l'uscita. Il dipendente, allora, l'ha raggiunta invitandola a mostrare il contenuto della sua borsa, ricevendo in tutta risposta una violenta spinta.

La donna, dopo averlo colpito, ha cominciato a correre per guadagnarsi la fuga, mentre un suo complice in quel momento intervenuto tratteneva l'uomo che si stava apprestando a inseguirla. Grazie all'aiuto degli altri dipendenti del supermercato, la taccheggiatrice e il suo complice sono stati bloccati e trattenuti fino all'arrivo della polizia.

Anche per i due agenti intervenuti il trattamento riservato non è stato propriamente gentile, infatti la donna dapprima ne ha colpito uno sferrandogli un violento pugno al viso, poi ha graffiato sulla guancia l'altro.

I due fermati, un algerino di 35 anni e un'ecuadoriana di 33 anni, entrambi tossicodipendenti con numerosi precedenti di polizia, sono stati arrestati per il reato di rapina impropria in concorso tra loro. Alla donna sono stati contestati anche i reati di violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Teodoro: rapina al supermercato, coppia in manette

GenovaToday è in caricamento