Ubriaco e molesto sul bus, non si calma nemmeno in questura

Un 31enne è stato denunciato per interruzione di pubblico servizio, violenza o minaccia e resistenza a pubblico ufficiale

Una volante dell'ufficio prevenzione generale si è trovata ad avere a che fare con un soggetto difficile. Durante il consueto servizio di controllo del territorio, poco dopo le 21 di giovedì 13 agosto 2020 gli agenti sono stati fermati in via San Quirico dall'autista di un autobus della linea 7, che aveva dovuto interrompere la corsa del mezzo poiché una persona palesemente ubriaca e senza alcuna mascherina di protezione molestava e spingeva gli altri passeggeri, urlando frasi senza senso tanto da spaventarli.

Immediatamente gli operatori sono saliti sul bus e hanno fatto scendere il soggetto, che teneva un atteggiamento molto aggressivo verso chiunque gli si avvicinasse. Durante il tragitto verso la questura il 31enne di origini romene ha continuato a minacciare gli operatori e a colpire il separatore in plexiglass della volante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In ufficio ha continuato a inveire contro tutti, a colpire con testate calci e pugni ogni cosa, sputando contro i poliziotti e urinando per terra. Visto lo stato di agitazione in cui versava è stata fatta intervenire la guardia medica ma l'uomo si è opposto e si è rifiutato di essere visitato. Il 31enne è stato denunciato per interruzione di pubblico servizio, violenza o minaccia e resistenza a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, possibile "mini lockdown" in tutta Genova: «I contagi crescono ovunque»

  • Bassetti: «In ospedale al primo sintomo influenzale per la paura che è stata trasmessa»

  • Covid, tutta Genova diventa zona "ad alta attenzione": firmata la nuova ordinanza

  • Auto pirata travolge gruppo di giovani a Quezzi, 4 feriti gravi tra cui una ragazza incinta

  • Incidente a Quezzi, arrestato il pirata della strada

  • Covid, coprifuoco a Genova dalle 21 alle 6: ecco cosa si può (e non si può) fare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento