Ladro in fuga perde il cellulare, torna a prenderlo e trova la polizia

Denunciato un ragazzo di soli 17 anni. L'episodio è avvenuto in via San Quirico. Insieme a un complice, che è riuscito a dileguarsi, il giovane ha sfondato la porta della cantina a calci

La scorsa notte i poliziotti delle volanti hanno denunciato un algerino di 17 anni per tentato furto in abitazione in concorso con un altro soggetto rimasto ignoto.

Il giovane, dopo aver sfondato a calci la porta di una cantina ubicata in uno stabile di via San Quirico, ha cominciato a rovistarne gli interni. Interrotto dall'arrivo del proprietario, si è dato alla fuga, perdendo nel frattempo il proprio cellulare.

Tornato sulla scena del crimine per recuperarlo, il giovane si è imbattuto nei poliziotti chiamati dal proprietario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • Liguria verso zona gialla, ma gli spostamenti fuori regione restano in forse

  • Perdono entrambi i genitori nel giro di un anno: mobilitazione per aiutare due fratelli di Quezzi

  • Antiche tradizioni: cos'è il "ragno genovese"?

Torna su
GenovaToday è in caricamento