Cronaca

San Martino da record, 4 trapianti di rene in due giorni

Il personale medico e infermieristico ha trascorso quasi 20 ore in sala operatoria per portare a termine interventi su tre uomini e una donna, tutti conclusi con successo

Inedito, positivo record per i medici dell'ospedale genovese San Martino, che nel fine settimana hanno portato a termine con successo ben 4 trapianti di rene, 2 dei quali in sole 16 ore.

Gli interventi sono stati eseguiti dall’equipe chirurgica della dottoressa Iris Ivana Fontana, direttrice responsabile dell’Unità Operativa Trapianti di Rene, da quella anestesiologica del dottor Angelo Gratarola e dal team infermieristico supervisionato dalla coordinatrice Antonella Biasotti.

Medici e infermieri sono rimasti in sala operatoria per gran parte del fine settimana, iniziando venerdì pomeriggio con un trapianto durato 3 ore e mezza e proseguendo nelle giornate di sabato e domenica trapiantando altri 3 reni: un passo fondamentale per aiutare i pazienti, tre uomini e una donna, che hanno superato brillantemente gli interventi e sono stati trasferiti nel reparto di degenza senza dare segni di rigetto.

«L'organizzazione trapianti di reni dell'ospedale è da sempre predisposto per garantire continuità di reperibilità dei nostri professionisti 24 ore su 24, questo indipendentemente dal numero di organi in arrivo derivanti dalle donazioni - ha commentato soddisfatto il direttore sanitario del San Martino, Giovanni La Valle - I casi in questione hanno oggettivato l'efficienza della nostra organizzazione in materia»

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Martino da record, 4 trapianti di rene in due giorni

GenovaToday è in caricamento