San Martino, nel 2021 il via ai lavori per il nuovo pronto soccorso

Il completamento dei lavori è previsto entro novembre 2024, anno in cui l'ospedale festeggerà i 100 anni dalla fondazione

È stata aggiudicata a un raggruppamento di imprese costituito da Costruzioni Generali Gilardi di Torino, individuata come capogruppo, Euroimpianti (gruppo Gavio) di Tortona e Arcolavori di Ravenna la gara di leasing in costruendo per la realizzazione del nuovo Dea (Dipartimento di Emergenza ed Accettazione) dell'ospedale San Martino. L'investimento di 45 milioni di euro, autorizzato con deliberazione della giunta regionale (Dgr) 946 del 12 novembre 2019, sarà interamente finanziato dal Gruppo Intesa Sanpaolo.

Con la stessa Dgr, Regione Liguria aveva autorizzato per 5 milioni di euro il rifacimento del Padiglione 8 per la nuova Psichiatria (i lavori inizieranno in questi giorni) e per 30 milioni di euro la ristrutturazione dei padiglioni 9-11, per le Medicine del Policlinico.

Il nuovo pronto soccorso, 13mila mq di costruzione, comprensivi della copertura a verde fruibile dall'utenza, sorgerà tra il Monoblocco e l'attuale pronto soccorso, collegandoli tra loro a formare un unico edificio, e sarà dotato di aree di accettazione e ambulatori, sale di radiologia, stanze di osservazione breve e intensive. È previsto anche un parcheggio da 200 posti auto per facilitare la sosta agli accompagnatori e agli utenti che dovranno usufruire dei servizi dell'ospedale.

Il progetto sarà sviluppato da L+Partners (architettura), Agm Project Consulting (clinico-gestionale), Bms e Bmz (impianti e strutture) e P'arcnouveau (ambientazioni esterne).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'inizio dei lavori è previsto per la primavera del 2021 con il completamento del progetto esecutivo; la consegna del primo blocco comprensivo del parcheggio entro il 2023; completamento dei lavori previsto entro novembre 2024, anno in cui l'ospedale festeggerà i 100 anni dalla fondazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, possibile "mini lockdown" in tutta Genova: «I contagi crescono ovunque»

  • Bassetti: «In ospedale al primo sintomo influenzale per la paura che è stata trasmessa»

  • Covid, tutta Genova diventa zona "ad alta attenzione": firmata la nuova ordinanza

  • Auto pirata travolge gruppo di giovani a Quezzi, 4 feriti gravi tra cui una ragazza incinta

  • Incidente a Quezzi, arrestato il pirata della strada

  • Covid, coprifuoco a Genova dalle 21 alle 6: ecco cosa si può (e non si può) fare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento