Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

San Martino: senza biglietto sul bus, spinge a terra e prende a calci i controllori

Denunciato un 25enne che ha reagito con violenza alla richiesta di dare i documenti

Senza biglietto sul bus, ha prima provato a giustificarsi facendo vedere parte di una documentazione ospedaliera, poi ha aggredito i controllori, spingendoli a terra e prendendoli a calci.

È successo giovedì mattina al capolinea della linea 18, all’altezza dell’ospedale San Martino. L’uomo, un 25enne, dopo essersi rifiutato di dare i documenti ha spintonato i due controlli e li ha buttati a terra colpendo poi con un calcio alla gamba uno dei due.

Subito è stata chiamata la polizia, con gli agenti che una volta arrivati sono riusciti a fatica ad ammanettare il 25enne e a portarlo in questura, dove è stato denunciato per aggressione, oltraggio a pubblico ufficiale e resistenza all’arresto.

«Chiediamo da tempo un intervento a tutela del personale - ha detto Marco Marsano del sindacato Orsa Tpl - la bodycam potrebbe essere uno strumento valido anche dal punto di vista legale, ma restando così le cose, ogni volta ci troviamo a confrontarci con comportamenti pericolosi senza una soluzione da parte di azienda e delle istituzioni».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Martino: senza biglietto sul bus, spinge a terra e prende a calci i controllori

GenovaToday è in caricamento