menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Esami gratis al San Martino, indagati anche due agenti penitenziari

«I due, durante l'espletamento del loro servizio, furono aggrediti da un detenuto sieropositivo, che scaraventò contro i due agenti del sangue infetto. Visitati al pronto soccorso, non pagarono il ticket». A raccontarlo è Fabio Pagani, segretario Uil Pa

Ci sono anche due poliziotti penitenziari fra i circa 2.300 indagati per gli esami gratis all'ospedale San Martino. La conferma arriva da Fabio Pagani, segretario regionale Uil Pa Polizia Penitenziaria, che chiarisce i motivi per cui i due agenti sono dovuti ricorrere alle cure dei medici.

«L'episodio contestato dalla Procura della Repubblica di Genova tramite il pm Cristina Camaiori risale al dicembre 2015, quando la Uil non mancò di denunciare il grave episodio che aveva coinvolto i due poliziotti penitenziari in servizio nel carcere di Genova Marassi - afferma Pagani -. I due, durante l'espletamento del loro servizio, furono aggrediti da un detenuto sieropositivo, che mentre si procurava dei profondi tagli, raccolse in una tanica il sangue infetto e lo scaraventò contro i due agenti», racconta il sindacalista.

«I due poliziotti furono trasportati al pronto soccorso per le cure del caso - spiega Pagani -. Ai due agenti, oggi indagati, la procura della Repubblica di Genova contesta i reati di falsità ideologica, truffa a ente pubblico, accesso abusivo a un sistema informatico e concorso con il medico per non aver pagato il ticket di 50 euro circa».

«Siamo convinti - conclude Pagni - che sarà fatta immediata chiarezza sul comportamento dei due agenti di Marassi, a dimostrazione che gli uomini di Stato aggrediti durante le loro funzioni non debbano pagare alcuna prestazione, così come approvato anche da una recente delibera regionale e soprattuto che sia lo Stato a rispondere di eventuali spese pregresse, se, ancora, questo stato ci considera loro uomini».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento