San Fruttuoso, lite familiare in strada degenera: due in ospedale

La segnalazione è arrivata da via Berghini intorno alle 21 di domenica sera. A passare ai fatti, dopo gli insulti, un 25enne e un 65enne

Prima la discussione in strada, poi gli insulti e le minacce culminati in pugni: una lite familiare rapidamente degenerata quella scoppiata domenica sera in via Berghini, a San Fruttuoso.

Tutto è iniziato poco prima delle 21, quando un 25enne e un 65enne si sono affrontati in strada. Le urla hanno attirato l'attenzione dei residenti della zona, che dalla finestra hanno visto la discussione degenerare e i due uomini picchiarsi, e hanno chiamato la polizia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono intervenute i poliziotti delle volanti, che al loro arrivo hanno separato i due contendenti e hanno poi chiamato un'ambulanza. Entrambi sono stati portati all'ospedale Galliera in codice giallo per un controllo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Derubato tre volte in una notte, l'ultimo ladro lo abbraccia per 'consolarlo'

  • Autostrade, concluse le ispezioni nelle gallerie; diventano gratis 150 km

  • Lite fra sorelle, la polizia scopre piante di marijuana nell'orto

  • Previsioni traffico estate 2020, un solo giorno da bollino nero

  • Inaugurato il nuovo ponte di Genova, fra «orgoglio e commozione»

  • Avvinghiati a terra in un lago di sangue, divisi con lo spray al peperoncino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento