Cronaca San Fruttuoso / Via della Pantera

Precipitato nella tromba delle scale, sfuma l'ipotesi omicidio

Non sarebbe stata una spinta fatale a uccidere il 48enne di origini albanesi trovato morto ieri in un palazzo di San Fruttuoso, ma un gesto deliberato dettato dalla disperazione

Non una spinta fatale, non un litigio degenerato, ma un gesto dettato dalla disperazione: con il proseguimento delle indagini sulla morte dell’uomo di 48 anni ritrovato nell’androne di un palazzo di San Fruttuoso, precipitato nella tromba delle scale da uno dei piani alti, prende sempre più corpo l’ipotesi che si sia trattato di un suicidio, e non di un omicidio come inizialmente supposto.

La vittima, un uomo di origini albanesi residente da anni a Genova, è stata ritrovata in fin di vita ai piedi delle scale dai residenti del palazzo di via della Pantera, che hanno prima sentito delle grida e poi un forte tonfo. Affacciandosi sul pianerottolo hanno notato il corpo e hanno subito chiamato il 118, ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare. 

Sul posto sono immediatamente intervenuti i poliziotti della Squadra Mobile di Annino Gargano, che insieme con la Scientifica hanno iniziato i rilievi e raccolto le prime testimonianze, abbozzando una prima ricostruzione che sembrava puntare su una lite degenerata, complice anche le grida sentite dai vicini. Altri elementi raccolti nelle ore successive alla morte, però, lasciano intendere che possa essersi trattato in realtà di un suicidio, in primis il racconto del figlio, secondo cui il padre negli ultimi tempi era molto depresso dopo la separazione dalla moglie.

L’uomo era inoltre disoccupato ormai da 5 anni, fatto che potrebbe avere aggravato le sue condizioni. Gli agenti della Mobile hanno già rintracciato i proprietari degli appartamenti al sesto e al settimo piano, dove si stanno svolgendo dei lavori di ristrutturazione, ma la vittima non è risultata impiegata in nessuno dei cantieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Precipitato nella tromba delle scale, sfuma l'ipotesi omicidio

GenovaToday è in caricamento