menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stuprata e rapinata in un appartamento, due arresti

Arrestati due giovani che, stando a quanto ricostruito dalla polizia, avrebbero attirato la donna con una scusa

L’accusa è tra le più pesanti: violenza sessuale, cui si aggiunge quella della rapina. A risponderne sono due giovani, entrambi di origine sudamericana ed entrambi di circa 20 anni, che secondo quanto ricostruito dalla polizia avrebbero stuprato una donna e poi l’avrebbero picchiata e derubata della borsa e del cellulare quando ha provato a scappare.

I fatti si sarebbero verificati in un appartamento disabitato del quartiere di corso Sardegna, dove i due uomini avrebbero attirato la vittima con una scusa. Una volta dentro, avrebbero abusato di lei sino a quando la donna non è riuscita a fuggire in strada, in lacrime e con il volto tumefatto, dove è stata notata da un passante che ha chiamato la polizia.

Una volta sul posto, gli agenti delle Volanti hanno perquisito l’appartamento trovando all’interno dello zaino di uno dei due giovani il cellulare e la borsa della donna.

Entrambi sono stati arrestati per rapina e denunciati per violenza sessuale. Uno dei due è sospettato di avere abusato di un’altra ragazza, di appena 16 anni, nelle scorse settimane, ma gli accertamenti su questo caso sono ancora in corso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento