Malore sul monte di Portofino, giovane escursionista salvato dall'elisoccorso

Il ragazzo, un 20enne di Milano, ha affrontato uno dei sentieri più impegnativi del tratto tra San Fruttuoso e Camogli, ma si è sentito male e non è più riuscito a proseguire

Intervento dei Vigili del Fuoco nel pomeriggio di martedì per recuperare un giovane escursionista in difficoltà sul monte di Portofino, tra Camogli e San Fruttuoso.

La segnalazione è arrivata intorno alle 16: stando a quanto comunicato alla sala operativa, il ragazzo, un 20enne di Milano, ha affrontato uno dei sentieri più impegnativi del tracciato, ha avuto un malore e non è più riuscito a proseguire. Immediato l’intervento dell’elicottero dei Vigili del Fuoco, che si è alzato in volo insieme con il personale sanitario per prestare le prime cure al ferito e portarlo in ospedale.

Le operazioni sono state particolarmente difficili a causa della fitta vegetazione presente sul sentiero in cui il giovane si era avventurato, ma dopo diversi tentativi i soccorritori sono riusciti a recuperarlo. Il ragazzo è stato quindi accompagnato all’ospedale San Martino. Le sue condizioni non sarebbero gravi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è un secondo caso alla Spezia

  • Apre nuovo centro per anziani a Genova, 50 assunzioni

  • Coronavirus, altri casi in Liguria: sono 16 in totale

  • Referendum per il taglio dei parlamentari: come e quando si vota

  • Schianto mortale a Pra', lutto per la scomparsa di Luca

  • Curiosità sui quartieri di Genova: perché Quarto e Quinto si chiamano così?

Torna su
GenovaToday è in caricamento