rotate-mobile
Cronaca Sampierdarena

Pregiudicato violento con la moglie, finisce in carcere

Il quarantenne è stato prelevato dai carabinieri nella sua abitazione di Sampierdarena e condotto in carcere a Marassi

Una serie di recenti episodi di violenza domestica, denunciati dalla moglie, è costato il carcere a un 40enne di origini ecuadoriane residente a Sampierdarena, già pregiudicato per reati contro il patrimonio e per questo sottoposto alla misura dell'affidamento in prova ai servizi sociali.

L'uomo è stato arrestato e accompagnato presso il carcere di Marassi dopo che la misura gli è stata revocata dal tribunale di Sorveglianza di Genova. A eseguire l'arresto sono stati i carabinieri del comando provinciale di Genova, nel corso di un servizio straordinario di controllo del territorio attuato durante il fine settimana di sabato 26 e domenica 27 agosto, in cui hanno identificato complessivamente oltre 150 persone e controllato oltre 60 veicoli.

I controlli, finalizzati anche a prevenire incidenti stradali causa delle cosiddette 'stragi del sabato sera', hanno permesso di denunciare quattro conducenti sorpresi a guidare in stato d'ebbrezza alcolica o sotto l'effetto di stupefacenti, ai quali sono state ritirate le patenti di guida e sequestrate le autovetture. Inoltre, nell'ambito del medesimo servizio straordinario, sono state eseguite diverse operazioni specifiche volte alla prevenzione e repressione di reati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pregiudicato violento con la moglie, finisce in carcere

GenovaToday è in caricamento