Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca Via de Marini

Costringe prostituta a rapporto non protetto, poi la deruba

Gli agenti hanno immediatamente effettuato una perlustrazione nelle vicinanze, riuscendo a individuare un soggetto, corrispondente alla descrizione fornita dalla vittima

Un pakistano di 35 anni, residente in Italia e con precedenti di polizia, è stato arrestato dalla polizia per i reati di tentata rapina, furto aggravato e violenza sessuale.

La volante del commissariato Pré è intervenuta ieri pomeriggio intorno alle 17 in soccorso della vittima, una romena di 38 anni, che ha raccontato di essersi appartata poco prima con l'aggressore, con cui aveva contrattato una prestazione sessuale. Durante la consumazione dell'atto, però, l'uomo è diventato violento e l'ha costretta a un rapporto non protetto, fino a quando lei non ha tentato di allontanarsi.

A quel punto l'uomo l'ha trattenuta, minacciandola per avere indietro la somma già corrisposta. La malcapitata è comunque riuscita a sottrarsi alla presa e a fuggire, richiedendo nel contempo l'intervento della polizia.

Gli agenti hanno immediatamente effettuato una perlustrazione nelle vicinanze, riuscendo a individuare un soggetto, corrispondente alla descrizione fornita dalla vittima, che ha riferito agli agenti di essere stato derubato da una prostituta, che era scappata con i suoi soldi.

Gli agenti hanno inoltre accertato che il fermato aveva sottratto alla donna un sacchetto, contenente capi di abbigliamento, che la stessa aveva lasciato a terra prima di appartarsi ma che non aveva più ritrovato.

La vittima della violenza è stata accompagnata in ospedale e visitata da personale specializzato. L'arrestato è stato tradotto presso il carcere di Marassi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Costringe prostituta a rapporto non protetto, poi la deruba

GenovaToday è in caricamento