menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il finto poliziotto e la nipote in ospedale: due anziane truffate in mezz’ora

Due truffe messe a segno tra le 12.45 e le 13 a Granarolo e a Sampierdarena: bottino totale, quasi 7mila euro e gioielli

«Nonna sono all’ospedale, ho bisogno di soldi»: una telefonata, poche parole sussurrate nel panico, la leva sugli affetti più cari, e una donna di 87 anni si è precipitata in strada per consegnare 4mila euro a una donna che si è detta amica della nipote in difficoltà.

Così lunedì intorno all’ora di pranzo è stata messa a segno una delle due truffe portate a termine a pochi minuti di distanza l’una dall’altra. La finta nipote al San Martino ha colpito in via San Bartolomeo del Fossato intorno alle 12.40, bottino da 4mila euro e diversi gioielli d’oro. 

Poco dopo le 13, altro colpo in via ai Piani di Fregoso, a Granarolo: vittima questa volta una donna di 84 anni che si è ritrovata davanti finto poliziotto che è riuscito a entrare in casa. Il bottino, 2.750 euro in contanti e altri gioielli.

«Questo è un periodo molto critico per le truffe agli anziani - mettono in guarda fonti qualificate della polizia - I truffatori approfittano dell’assenza di parenti, amici e vicini per le ferie e colpiscono. Mai come ora è importante sensibilizzare e fare attenzione».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Dati positivi, oggi saremmo in zona gialla»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento