rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca Sampierdarena / Corso Belvedere

«Mi offre un bicchier d'acqua?» e le rubano i soldi dalla borsa

Due truffatrici sono state arrestate dalla polizia per aver raggirato un'anziana signora residente a Sampierdarena. La coppia è stata giudicata per direttissima questa mattina

Il trucco non è nuovo. Avvicinano la vittima, sempre un'anziana, e con una scusa si fanno aprire casa. Arraffano i soldi e scappano. Ma questa volta la loro fuga è durata poco. Sono finite in manette per furto in concorso due ragazze di origini slave già conosciute dalle forze dell'ordine. Questa volta la scusa è stata la richiesta di poter bere un bicchier d'acqua. È successo lunedì 23 luglio a Sampierdarena, vittima del raggiro una signora che vive al Belvedere.

La donna stava tornando a casa con l'autobus quando è stata avvicinata dalla coppia di ladre che, con la scusa del caldo, le hanno chiesto di poter bere dell'acqua a casa sua. L'anziana non ha negato la cortesia ma mentre una truffatrice la distraeva, l'altra girava per la casa derubandola.

La signora dopo l'uscita delle due si è accorta che dalla borsa mancavano 40 euro, soldi che gli erano stati dati dal figlio per fare la spesa, e ha subito chiamato il 112. Le volanti della polizia, grazie alla precisa descrizione dell'anziana, hanno trovato in poco tempo le due truffatrici che nel frattempo erano salite su un bus.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Mi offre un bicchier d'acqua?» e le rubano i soldi dalla borsa

GenovaToday è in caricamento