Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Sampierdarena / Corso Luigi Andrea Martinetti

Sampierdarena, aspiranti topi d'appartamento bloccati da un residente

Intervento della polizia in tarda serata in corso Martinetti, dopo la segnalazione di un cittadino che ha avvistato tre uomini appostati tra i cespugli

Stavano tenendo d’occhio un palazzo in corso Martinetti, a Sampierdarena, aspettando il momento giusto per entrare in azione. Stavolta però i tre topi d’appartamento sono stati bloccati in tempo, complice l’intervento di un residente della zona che ha contribuito a sventare un possibile furto.

Tutto è successo ieri in tarda serata, quando un abitante del quartiere ha chiamato il centralino del 113 per segnalare tre persone vestite di abiti scuri che si nascondevano tra i cespugli: immediato l’intervento degli agenti del commissariato di Cornigliano e di una volante della questura, che giunti sul posto hanno notato i tre uomini darsi alla fuga a piedi in direzioni diverse. I poliziotti sono però riusciti a intercettarne uno, un 22enne di origini albanesi, che una volta raggiunto si è scagliato contro di loro prendendoli a calci e pugni.

Nonostante la violenta reazione gli agenti sono riusciti a bloccarlo: per il giovane, pregiudicato e con l’obbligo mai rispettato di presentarsi alla stazione dei carabinieri di Pra’, sono scattate le manette con l’accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sampierdarena, aspiranti topi d'appartamento bloccati da un residente

GenovaToday è in caricamento