Spaccio in casa, a guardia della droga tre pitbull

L’uomo, 24 anni, sfruttava i cani per presidiare il suo appartamento di via San Bartolomeo del Fossato. Un cliente è arrivato proprio durante la perquisizione, scambiando un poliziotto per il pusher

Teneva i suoi tre pitbull a guardia della droga, custodita nell’appartamento in cui oltre a vivere portava avanti un giro di spaccio.

I poliziotti delle Volanti lo hanno arrestato venerdì mattina, un 24enne italiano con diversi precedenti di polizia residente in via San Bartolomeo del Fossato. Proprio il viavai intorno al palazzo ha spinto gli agenti a procedere con una perquisizione domiciliare; al loro arrivo il giovane ha prima provato a chiudere la porta, poi ha iniziato a picchiare gli agenti innervosendo anche i tre pitbull che teneva nell’appartamento.

Riportata la calma, è cominciata la perquisizione dell’appartamento e del giardino con l’aiuto di Nagut e Costantin, i due poliziotti a quattro zampe. Il bilancio è stato di 17 involucri contenenti 650 grammi di derivati della cannabis, 7 grammi di cocaina, 2 grammi di ecstasy e 34 grammi di ketamina, un bilancino di precisione, due telefoni cellulari e 1.350 euro in contanti. Durante l’attività ha persino bussato alla porta un cliente che non ha riconosciuto il poliziotto che gli ha aperto e apostrofandolo con uno “zio” gli ha chiesto  “10 euro di ganjia”

Il 24enne è stato arrestato e trasferito nel carcere di Marassi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ferrari distrutta per Marchetti mentre si allena a Pegli

  • Covid, firmato il nuovo dpcm: spostamenti, asporto e scuola, cosa prevede

  • La Liguria torna in zona gialla, ma si attende il nuovo (e più severo) dpcm: cosa si sa

  • Liguria in zona arancione con i nuovi parametri: cosa cambia

  • Il genovese "Fotografo dei Puffi" conquista i social: «Così faccio conoscere la Liguria con fantasia e ironia»

  • Liguria gialla o arancione da domenica, attesa per la nuova ordinanza

Torna su
GenovaToday è in caricamento