Cronaca Sampierdarena / Via Urbano Rela

Sampierdarena, spaccio di hashish cocaina: due arresti

I carabinieri hanno arrestato due uomini, un 26enne di origini marocchine e un 53enne calabrese, entrambi sorpresi a vendere droga

Doppio arresto per spaccio a Sampierdarena, dove i carabinieri, nella serata di giovedì, hanno sorpreso un 26enne di origini marocchine e un 53enne calabrese a vendere rispettivamente hashish e cocaina.

Il primo caso di è verificato in via Rela, dove il pusher 26enne è stato notato dai carabinieri della Compagnia di zona mentre cedeva 8 grammi di hashish in cambio di 40 euro a un 51enne genovese residente nella vicina via Cantore. Il cliente è stato segnalato all’autorità giudiziaria, mentre il pusher, perquisito e trovato in possesso di altri 100 euro in contanti, è stato arrestato.

Il secondo arresto è avvenuto invece in zona Mura degli Angeli, dove un 53enne di origini calabresi

pregiudicato, attendeva i clienti in auto: dai controlli la macchina è risultata di proprietà di una carrozzeria di Sant’Olcese, e al suo interno i militari hanno trovato 16 grammi di cocaina già divisa in 7 dosi. Nell’appartamento dell’uomo, in corso Martinetti, i carabinieri hanno invece trovato l’attrezzatura per il confezionamento della droga. Il 53enne è stato processato per direttissima in mattinata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sampierdarena, spaccio di hashish cocaina: due arresti

GenovaToday è in caricamento