Continua a lavorare con la licenza sospesa, bar sequestrato

Dopo la prima decisione del questore, gli agenti hanno continuato a monitorare il locale, accorgendosi del comportamento del titolare. A quel punto il tribunale ha deciso per il sequestro

Nel corso della mattinata di martedì 26 novembre 2019 la polizia ha notificato il provvedimento di sequestro preventivo, emesso dal tribunale di Genova, nei confronti del bar Ortega a Sampierdarena.

Tutto è cominciato il 24 maggio scorso: dopo vari controlli da parte degli uomini del commissariato di Cornigliano, che avevano a quel tempo segnalato irregolarità e problematiche di sicurezza pubblica, il questore di Genova aveva emesso un provvedimento in cui imponeva al gestore l'immediata cessazione dell'attività di somministrazione di alimenti e bevanda.

Nonostante ciò gli agenti del commissariato hanno continuato a fare dei controlli, constatando che il proprietario del locale non ha mai ottemperato al provvedimento del questore, continuando la sua attività quotidianamente. Di conseguenza il tribunale di Genova lo scorso 21 novembre ha emesso un decreto di sequestro preventivo, notificato al titolare della licenza ieri mattina dai poliziotti di Cornigliano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoranti di Genova proposti dalla Guida Michelin 2020

  • Due trattorie di Genova tra le migliori in Italia, secondo la classifica di "Repubblica Sapori"

  • Tragedia in via Piacenza: uccide la moglie e si getta dal balcone

  • Pentema diventa un set per il film "Mondi Paralleli"

  • Coronavirus, Viale: «Negativi i test sulle persone esaminate al San Martino»

  • Referendum per il taglio dei parlamentari: come e quando si vota

Torna su
GenovaToday è in caricamento