menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti e rapina a Sampierdarena, poi scappa da una parente in Puglia

Il giovane, arrestato dalla polizia, è ritenuto responsabile di tre furti con strappo di borsette e di una rapina di portafogli, commessi in danno di anziane vittime, fatti avvenuti in strada ad agosto a Sampierdarena

Nelle prime ore di oggi, la polizia ha arrestato a Melissano (Le), in esecuzione all'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Genova per i reati di furto con strappo e rapina aggravata, un genovese di 23 anni, con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio e la persona.

A carico del giovane, il personale della sezione Contrasto al crimine diffuso della Squadra Mobile di Genova ha raccolto gravi e concordanti elementi di responsabilità in relazione alla commissione di tre furti con strappo di borsette e di una rapina di portafogli, commessi in danno di anziane vittime, fatti avvenuti in strada nel mese di agosto scorso nel quartiere di Sampierdarena.

Nel corso della perquisizione dell'abitazione di una parente, ove il 23enne si è da poco trasferito per sfuggire alla cattura, sono stati rinvenuti e sequestrati alcuni capi di abbigliamento utilizzati nel corso degli episodi delittuosi.

Al termine degli atti di rito il ragazzo è stato condotto nel carcere di Borgo San Nicola, Lecce, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento