Travaso cisterna in porto, miasmi fra Sampierdarena e San Teodoro

La 'nube' ha spinto molti a telefonare ai vigili del fuoco nel timore l'odore derivasse da una perdita di gas. Non è la prima volta che una strana puzza invade l'aria di alcune zone di Genova

Immagine di repertorio

Il travaso di una nave cisterna nel porto di Genova ha originato un forte odore, simile a quello del gas, che è stato avvertito da molti residenti di Sampierdarena e San Teodoro, i quartieri più prossimi alla zona dove sono avvenute le operazioni in porto.

La 'nube', per fortuna non tossica, ha spinto molti a telefonare ai vigili del fuoco nel timore l'odore derivasse da una perdita di gas.

Non è la prima volta che una strana puzza invade l'aria di alcune zone di Genova. In passato i miasmi avevano già creato qualche preoccupazione e anche in quei casi la ragione era da imputare alla pulizia di una cisterna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Corso Europa, identificate le due vittime

  • Dopo vent'anni di attività chiude Foot Locker

  • Il meglio del weekend a Genova: Hogwarts Express, focaccette di Crevari, teatri e tanto altro

  • I migliori ristoranti sushi all-you-can-eat di Genova: la guida 2020

  • Cassano torna in campo: nuova esperienza in Aics con tripletta all'esordio

  • Aggredita e rapinata da tre giovani mentre rientra a casa

Torna su
GenovaToday è in caricamento