menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rischia di dare alla luce il figlio in mezzo alla strada, “salvata” dalla Municipale

Brutta avventura finita bene per una coppia di giovani genitori che nella serata di mercoledì hanno rischiato di veder nascere il primogenito in via Cantore: provvidenziale l’intervento dei vigili

Si è conclusa con un lieto fine degno di un film l’avventura di una giovane mamma, che ieri sera ha rischiato di dare alla luce il suo bimbo in via Cantore, nel quartiere genovese di Sampierdarena, ma che grazie all’intervento della Municipale è riuscita a raggiungere in tempo l’ospedale.

Tutto è successo intorno alle 22.40, quando una pattuglia ha notato un’auto ferma in mezzo alla strada all’altezza di via Dino Col: dalla portiera è subito uscito un giovane, che si è precipitato verso i vigili spiegando che a bordo c’era la compagna, incinta di 9 mesi, che lamentava dolori e malessere. Il futuro papà, evidentemente agitato e in preda al panico, ha riferito agli agenti di avere già contattato il 118, ma che pur inviando un’ambulanza gli operatori gli avevano consigliato di raggiungere il più vicino ospedale per velocizzare i soccorsi.

I vigili lo hanno quindi tranquillizzato, fatto risalire in macchina e scortato sino al Galliera con lampeggianti e sirena, consentendogli di raggiungere l’ospedale in pochi minuti. Qualche ora dopo, la bella notizia: il neo papà ha chiamato il centralino per annunciare la nascita del figlio, in perfetta salute così come la mia, e per ringraziare gli agenti che lo avevano aiutato, spiegando che i medici avevano sottolineato l’importanza della rapidità in una caso di questo genere in cui la salute del bimbo poteva venire compromessa.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Vaccini covid, Astrazeneca per le persone tra 60 e 79 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento