rotate-mobile
Cronaca Sampierdarena

Un giubbotto rifrangente, seppie e gamberetti: magro bottino, ma due arresti per rapina

Doppio intervento della polizia a Sampierdarena tra piazza Vittorio Veneto e via Cantore

Due arresti per rapina a Sampierdarena nella giornata di mercoledì 27 ottobre: il primo intorno alle 11:30 in piazza Vittorio Veneto e il secondo in via Cantore poco prima delle ore 19.

In manette una 34enne originaria della Romania e un 21enne della Bulgaria. La donna, conosciuta in zona per i comportamenti molesti che è solita adottare, si è impossessata di un giubbotto rifrangente del valore di sei euro e cinquanta centesimi esposto nella vetrina di un negozio, poi è scappata. Il titolare dell’esercizio l’ha inseguita e lei lo ha colpito con uno schiaffo facendogli cadere gli occhiali a terra. Con l’aiuto di un’altra commerciante l’hanno fermata in attesa dei poliziotti del commissariato Prè e di una volante dell’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico intervenuti sul posto.

Nel tardo pomeriggio, invece, il 21enne insieme a un complice ha rubato all’interno di un supermercato sei confezioni di seppie e gamberetti surgelati per un valore di 31 euro. I due sono stati sorpresi dagli addetti alla vigilanza e nel tentativo di guadagnare la fuga hanno spinto con violenza una porta contro uno dei vigilanti facendolo rovinare a terra e procurandogli una contusione al gomito. Nonostante la caduta l’uomo è riuscito a bloccare uno dei due ladri e a trattenerlo, nonostante si divincolasse, sino all’arrivo dei poliziotti del commissariato di Cornigliano e di Sestri Ponente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un giubbotto rifrangente, seppie e gamberetti: magro bottino, ma due arresti per rapina

GenovaToday è in caricamento