Rapinano per due volte la stessa persona e scappano in bus: trovati e denunciati

È successo a Sampierdarena. La seconda volta, la vittima è riuscita a non perdere di vista i ladri e - in collegamento diretto con la Polizia - ha segnalato la loro posizione

Nella notte tra venerdì 3 e sabato 4 gennaio, la Polizia di Stato ha denunciato due 32enni di origine nigeriana - di cui uno con precedenti - per il reato di rapina.

I fatti risalgono al 29 dicembre, quando i due avevano rapinato in via Rolando un uomo di 34 anni, strappandogli la catenina che portava al collo. 

Venerdì sera, in via Degola, sempre gli stessi due 32enni hanno cercato nuovamente di rapinare l'uomo, loro connazionale, tentando di portargli via il cellulare e il portafogli, minacciandolo con un coltello e un coccio di bottiglia. Stavolta però il 34enne è riuscito ad allontanarsi, chiamando subito le forze dell'ordine, senza mai perdere di vista i due rapinatori che nel frattempo erano saliti su un autobus. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I poliziotti - in comunicazione diretta con la vittima - sono riusciti a fermare il bus e a bloccare i due malviventi, portandoli in Questura per denunciarli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuove regole in Liguria: alle superiori lezioni a casa a rotazione, "coprifuoco" in 4 zone di Genova

  • Covid, il coprifuoco per frenare il contagio: cosa succede nelle zone rosse. Ospedali in affanno

  • Non rispettano tempi di riposo, pioggia di multe per autisti di mezzi pesanti

  • Coronavirus e ipotesi lockdown, Bassetti: «Coprifuoco opportuno per Genova, Milano e Roma»

  • Dialetto curioso: "massacan", da dove deriva questa parola antichissima?

  • Il postino di "C'è posta per te" arriva a Torriglia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento