«Sampierdarena ostaggio dei vandali per la seconda notte consecutiva»

A farsi portavoce di questa situazione la capogruppo della Lega in consiglio comunale Lorella Fontana

Riceviamo e pubblichiamo.

«Il quartiere di Sampierdarena si è risvegliato per la seconda notte consecutiva come in brutto incubo con i vetri dei portoni spaccati e i lunotti delle auto parcheggiate in frantumi. I cittadini di via Dottesio e via Daste pagano amaramente questo brutto risveglio, nonostante le limitazioni notturne alla circolazione implicite nell’ordinanza del sindaco e del Dpcm governativo».

A farsi portavoce di questa situazione la capogruppo della Lega in consiglio comunale Lorella Fontana che afferma: «non si può tollerare che mentre i cittadini per bene rispettano le norme in modo ligio vi siano persone in giro di notte indisturbate che spaccano quello che trovano lungo il loro cammino e ne parlerò immediatamente al nostro assessore Giorgio Viale».

Per il consigliere comunale Davide Rossi anima storica di Sampierdarena il problema sicurezza va risolto una volta per tutte implementando il personale delle forze dell'ordine in servizio notturno ma il governo nazionale deve fare la sua parte anche la consigliera municipale Serena Russo è sconcertata dall'accaduto e fa notare come vi sia anche il tema ordinanza anti alcol sospesa a causa del problema covid con molti cittadini e commercianti del quartiere che segnalano l'aumento di persone moleste in varie vie della delegazione che creano disagio agli operatori dei negozi, ultimo caso in ordine cronologico a Dinegro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • Liguria verso zona gialla, ma gli spostamenti fuori regione restano in forse

  • Perdono entrambi i genitori nel giro di un anno: mobilitazione per aiutare due fratelli di Quezzi

  • Antiche tradizioni: cos'è il "ragno genovese"?

  • «L'ho trovato, vedrai che non succederà più»: arrestato l'aggressore di Giuseppe Carbone

Torna su
GenovaToday è in caricamento