menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sampierdarena: controllo di polizia degenera, 28enne in manette

Negli uffici della questura il 28enne ha dato nuovamente in escandescenza, tanto da arrivare al punto di aggredire gli agenti che lo avevano fermato

La notte scorsa gli agenti delle volanti della questura, durante il normale pattugliamento di zona, hanno notato e deciso di controllare un gruppo di avventori stranieri intenti a consumare alcolici all'interno di un bar in piazza Barabino a Sampierdarena.

Entrati e richiesto ai presenti di fornire le generalità al fine di effettuare un normale accertamento, uno di questi, un romeno di 28 anni, ha iniziato a insultare gli agenti al fine di evitare il controllo.

Nonostante gli agenti tentassero di riportare alla calma l'uomo, questo continuava a non collaborare e anzi continuava a minacciare gli agenti sia con frasi molto offensive sia con modi provocatori.

Il 28enne presentava evidenti escoriazioni alle mani che potevano far pensare a un eventuale colluttazione avuta in precedenza. Per non far degenerare la situazione, i poliziotti sono riusciti comunque a farsi seguire in questura dal fermato, che si trovava al momento sprovvisto di documenti personali.

Negli uffici della questura il 28enne ha dato nuovamente in escandescenza, tanto da arrivare al punto di aggredire gli agenti che lo avevano fermato, uno dei quali ha subito lesioni tali da doversi rivolgere al pronto soccorso dell'ospedale San Martino dove è stato medicato e dimesso con una prognosi di dieci giorni.

Il soggetto è stato arrestato per quanto ha provocato agli agenti e denunciato per oltraggio nonché per il rifiuto di fornire le proprie generalità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento