menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dramma a Sampierdarena, vive per giorni in casa col padre morto

Un anziano di 73 anni è stato trovato morto nel suo appartamento. Il decesso risalirebbe ad alcuni giorni fa, periodo durante il quale la figlia convivente non si sarebbe accorta di quanto accaduto a causa dei suoi problemi mentali

I vigili del fuoco sono stati chiamati a intervenire ieri nel tardo pomeriggio in via Sampierdarena, dove hanno forzato la porta di casa di un uomo di 73 anni. Quest'ultimo è stato ritrovato cadavere all'interno dell'appartamento. La morte pare risalire a diversi giorni fa.

La vittima è un anziano nato nel 1943. Sul posto anche polizia, polizia municipale e soccorritori del 118. Le cause del decesso devono ancora essere accertate ma pare trattarsi di morte naturale. Ieri la figlia, in cura presso la salute mentale, è uscita di casa senza chiavi e al suo ritorno è rimasta ad aspettare davanti alla porta chiusa.

Una vicina di casa, intuendo che qualcosa non andava, ha telefonato ai vigili del fuoco, che, entrati nell'appartamento, hanno fatto la triste scoperta. Secondo quanto accertato finora dalla polizia, la donna, nata nel 1969, a causa dei suoi problemi di salute non si è accorta che il padre era morto e ha vissuto diversi giorni in casa con lui. Ieri l'epilogo di questa drammatica vicenda.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caos autostrade: code anche in serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Costume e società

    TikTok sbarca in Liguria con la campagna #tiraccontolitalia

  • Costume e società

    Genova, quando i bambini andavano al mare con le "braghe redoggiae"

Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento