Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca Sampierdarena / Piazza Vittorio Veneto

Sampierdarena, lite tra conoscenti finisce a bastonate in testa

Un 32enne rumeno è stato denuniciato per lesioni personali aggravate.

Ieri pomeriggio le volanti della polizia sono intervenute a Sampierdarena per una lite tra due uomini.

Giunti sul posto gli agenti hanno trovato solo un contendente con una vistosa ferita alla testa, che dichiarava di essere stato colpito ripetutamente con un bastone da un suo conoscente.

Dopo aver richiesto l’intervento del 118, gli agenti si sono messi alla ricerca dell’aggressore. Sono state le telecamere a tradire il fuggittivo: il 32enne è stato così fermato e denuniciato per lesioni personali aggravate.

Il bastone in suo possesso, di ferro con un'estremità ricurva, è stato sequestrato.

Proprio di questa mattina la denuncia del vice capogruppo della Lega in Comune, Davide Rossi: “Piazza Vittorio Veneto è territorio di nessuno, le risse sono ormai quotidiane e spesso si consumano anche in pieno giorno. Rom e ubriachi di giorno, africani di notte mettono in pericolo con mega risse e spaccio a cielo aperto l’incolumità di residenti e attività commerciali".

L'intenzione di Rossi è d'incontrare il Questore e il Prefetto quanto prima per provare a trovare una soluzione e "farmi portavoce dei cittadini che ormai quotidianamente mi segnalano le situazioni".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sampierdarena, lite tra conoscenti finisce a bastonate in testa

GenovaToday è in caricamento