menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Party dietro la serranda chiusa, la musica ad alto volume tradisce il latitante

I poliziotti sono intervenuti nella notte a Sampierdarena, in via Giovanetti: arrestati tre uomini, tra cui uno ricercato da tempo

Hanno organizzato un party in un fondo chiuso da una serranda, sparando musica ad alto volume e attirando l’attenzione di una volante della polizia che li ha scoperti e arrestati.

Tra loro, tutti cittadini originari dell’Ecuador di 29 anni, anche un latitante che avrebbe dovuto scontare una condanna a tre anni di carcere. È successo a Sampierdarena, in via Giovanetti: quando i poliziotti hanno bussato alla serranda ad aprire sono arrivati i due amici, che hanno provato a fermare gli agenti per impedire loro di raggiungerlo.

L’uomo è stato comunque raggiunto e identificato, ed è emerso a suo carico l’ordine di carcerazione. Gli agenti hanno quindi comunicato sia a lui sia ai due amici che sarebbero dovuti andare in questura, questi ultimi per violazione delle norme anti covid e perché uno di loro era senza documenti. A quel punto i due hanno nuovamente dato in escandescenze colpendoli con calci e spintoni e provando a chiuderli dentro al locale abbassando la serranda.

Portati ala fine in questura, in mattinata sono stati processati per direttissima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, focolaio all'ospedale Galliera

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento