Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Sampierdarena / Via Carlo Rota

Sorpresi a rubare mentono sull'età, portati in ospedale danneggiano i macchinari

Intervento dei carabinieri in via Rota a Sampierdarena, i due ladri sono stati portati al Gaslini per accertamenti sulla maggiore età

I carabinieri del Nucleo Radiomobile, allertati da un passante, sono intervenuti la scorsa notte in via Rota a Sampierdarena dove due ladri erano entrati in un negozio.

I due, dopo aver forzato la saracinesca, avevano rubato uno smartphone e del denaro contante prima di scappare. I militari sono riusciti a trovarli e a bloccarli nelle vie limitrofe. 

I due hanno dichiarato ai carabinieri false generalità e sono stati portati al Gaslini di Genova per l'accertamento della maggiore età, all'ospedale hanno anche danneggiato alcuni macchinari per cercare di sottrarsi alle analisi. Alla fine sono stati identificati come due giovani di 20 anni originari del Marocco e sono stati arrestati. La refurtiva è stata restituita al proprietario del negozio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresi a rubare mentono sull'età, portati in ospedale danneggiano i macchinari

GenovaToday è in caricamento