menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sampierdarena, arrestati i “ladri di scarpe” dei condomini

Scoperti due 25enni che si introducevano nei palazzi per razziare quello che trovavano sui pianerottoli

Un sacco pieno di scarpe rubate dai pianerottoli dei condomini in cui si introducevano in cerca di oggetti da razziare: è il bottino con cui sono stati trovati due giovani di 25 anni, fermati dalla polizia per un controllo.

I due sono stati notati da una pattuglia del commissariato Cornigliano mentre poco prima di mezzanotte - e dunque in violazione del coprifuoco - appoggiati a un muretto di via Cantore aprivano un sacco pieno di scarpe.

Il tempo di fermarsi per chiedere spiegazioni, e sono stati raggiunti da una donna che ha riferito di averli visti dalla finestra di casa mentre rubavano quattro paia di scarpe dal pianerottolo di casa sua.

La Polizia di Stato ha arrestato un cittadino ecuadoriano ed un cittadino peruviano, entrambi 25enni e irregolari in Italia, per furto in concorso, denunciandoli altresì per possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli.

Durante la perquisizione i due sono stati trovati in possesso di altre 5 paia di scarpe e di una giacca da donna, sempre sottratte dai ballatoi dello stesso condominio. Nel sacchetto vi erano, inoltre, una torcia, due cacciaviti e un set meccanico di precisione.

I due giovani, con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza della questura in attesa della direttissima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, da lunedì tutta la Liguria in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento