menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sampierdarena: rubano su auto in sosta, cittadino vede tutto dalla finestra

Ha posteggiato la propria autovettura in via di Francia e, quando è scesa, ha scontrato involontariamente un individuo. Dopo le reciproche scuse, si è allontanata chiudendo l'auto con il telecomando e subito dopo il complice ha aperto la portiera

Ha posteggiato la propria autovettura in via di Francia a Sampierdarena e, quando è scesa, ha scontrato involontariamente un individuo. Dopo le reciproche scuse, si è allontanata chiudendo l'auto con il telecomando. Nel frattempo però una seconda persona, complice del primo, si è accucciato dietro la portiera dal lato passeggero e, quando la donna si è allontanata, ha iniziato ad armeggiare fino a riuscire ad aprirla.

I due hanno frugato nell'auto per poi allontanarsi verso piazza Barabino. Tutta la dinamica è stata però notata da un cittadino affacciato alla finestra, che ha avvisato il 113 e ha fornito la descrizione dei due soggetti, consentendo agli agenti della volante del commissariato Cornigliano, intervenuti immediatamente sul posto, di intercettarli e fermarli all'inizio di via Buranello.

Nel frattempo una seconda volante dell'ufficio prevenzione generale ha contattato il testimone e ha rintracciato la proprietaria del veicolo, che ha potuto constatare che nulla le era stato sottratto.

I due fermati, due algerini di 17 e 32 anni, entrambi irregolari in Italia, sono stati trovati in possesso il primo di un cutter e il secondo di un cacciavite. Il minorenne è stato denunciato per i reati di tentato furto aggravato in concorso, porto ingiustificato di oggetti atti a offendere e per la violazione della normativa sull’immigrazione.

Il maggiorenne è stato arrestato per il reato di tentato furto aggravato in concorso e segnalato per i reati di possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli e per la violazione della normativa sull'immigrazione e trattenuto presso le camere di sicurezza della questura in attesa del giudizio per direttissima di stamattina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento