rotate-mobile
Cronaca Via San Bartolomeo del Fossato

Party in casa a Sampierdarena, sanzionati in 16

A chiamare la polizia sono stati i residenti di un palazzo di San Bartolomeo del Fossato: all'arrivo degli agenti il padrone di casa ha rassicurato sul fatto che i rumori non fossero di una lite ma di una festa

Urla e rumori provenienti da un appartamento, e i vicini chiamano la polizia temendo una lite. In quella casa però nessuno stava litigando, ma 16 persone si erano riunite per una festa.

È successo la notte scorsa a Sampierdarena, in via San Bartolomeo del Fossato. La segnalazione al 112 è arrivata intorno alle 3, al telefono alcuni residenti di un palazzo preoccupati per i rumori provenienti da un appartamento. Al loro arrivo gli agenti hanno bussato alla porta e si sono visti aprire da un 31enne che ha assicurato che nessuno stava litigando, ma che si stava appunto festeggiando.

Nell'appartamento c'erano infatti una quindicina di ragazzi, tutti di età compresa tra i 18 e i 33 anni: per loro e per il padrone di casa, un 31enne di origini ecuadoriane, è scattata la sanzione per violazione delle norme anti covid.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Party in casa a Sampierdarena, sanzionati in 16

GenovaToday è in caricamento