rotate-mobile
Cronaca Sampierdarena

Nascondeva cocaina in trattoria, arrestato noto ristoratore di Sampierdarena

Durante le sue uscite 'in incognito' lo chef ha incontrato noti consumatori di droga, motivo per cui nel pomeriggio di giovedì 21 marzo 2019 gli uomini della Mobile hanno deciso di controllarlo

La polizia ha arrestato in flagranza di reato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio un noto ristoratore, contitolare di un'antica trattoria di Sampierdarena. L'indagine è stata coordinata dalla Procura della Repubblica.

Durante alcuni servizi di controllo del territorio i poliziotti hanno notato uno strano viavai, anche in orario di chiusura, presso un locale pubblico che si trova nella zona alta di Sampierdarena. Questi movimenti sono stati segnalati agli agenti della Squadra Mobile, che hanno così deciso di monitorare il locale anche fuori dagli orari di apertura.

Gli investigatori, che si sono appostati nelle vicinanze del locale, hanno visto lo chef della trattoria, già noto alle forze di polizia,  entrare e uscire dalla stessa in brevi lassi temporali ed hanno così deciso di seguirlo nei suoi vari spostamenti per alcuni giorni. Durante le sue uscite 'in incognito' lo chef ha incontrato noti consumatori di droga, motivo per cui nel pomeriggio di giovedì 21 marzo 2019 gli uomini della Mobile hanno deciso di controllarlo.

Gli agenti sono entrati all'interno della trattoria proprio mentre lo chef mentre nascondeva in cucina 60 grammi di cocaina. Il ristoratore è stato arrestato e dovrà rispondere del reato di spaccio di sostanze stupefacenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nascondeva cocaina in trattoria, arrestato noto ristoratore di Sampierdarena

GenovaToday è in caricamento