Cronaca Sampierdarena / Via della Cella

Sampierdarena, dà in escandescenze per la strada e ferisce 3 poliziotti

Il video dell'episodio avvenuto domenica pomeriggio in via della Cella, a Sampierdarena, ormai da giorni sta rimbalzando da una chat all'altra

Prima la lite in strada con una donna, poi quella con i residenti, preoccupati che dalle urla e dalle minacce si passasse alla violenza vera e propria, infine l’aggressione ai danni dei poliziotti intervenuti.

Il video dell’episodio avvenuto domenica pomeriggio in via della Cella, a Sampierdarena, ormai da giorni sta rimbalzando da una chat e da una bacheca social all’altra, il protagonista è un 35enne genovese che è stato arrestato e sottoposto a processo per direttissima dopo avere ferito tre agenti che hanno cercato di calmarlo.

A chiamare il 112, domenica, sono stati i residenti dei palazzi che affacciano su una piccola strada che sfocia in via della Cella. Uno di loro ha anche ripreso quanto stava accadendo, dalla finestra, preoccupato per l’incolumità della donna con cui il 35enne stava discutendo.

Nel corso della lite l’uomo ha anche afferrato una sedia e una bombola di gas lanciando la prima verso la donna e la seconda verso un residente del quartiere intervenuto per provare a calmare gli animi.

Alla fine, tra insulti, grida e minacce, i poliziotti sono riusciti a bloccarlo: sei quelli intervenuti, tre dei quali rimasti feriti (un agente è stato smesso con una prognosi di 10 giorni, un altro con una di 7), che prima hanno portato il 35enne, visibilmente alterato, in ospedale, poi lo hanno trasferito nelle camere di sicurezza della questura in attesa della direttissima. Le accuse sono di lesioni, minacce e oltraggio a pubblico ufficiale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sampierdarena, dà in escandescenze per la strada e ferisce 3 poliziotti

GenovaToday è in caricamento