menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sampierdarena: minaccia di morte dipendente sala slot per una sigaretta

I militari hanno fermato l'uomo, che, durante la fase d'identificazione, ha colpito con un pugno al volto un carabiniere prima di essere arrestato

Ieri sera, un uomo è entrato nella sala giochi Slot House in via Avio a Sampierdarena con la sigaretta accesa. Lo straniero è stato richiamato e invitato ad uscire dalla sala da una dipendente. 

Il soggetto, dapprima, ha reagito minacciando di morte la donna e poi, fuori dal locale, le ha danneggiato a calci e pugni l'auto, parcheggiata in strada nelle vicinanze. Sul posto è intervenuto un equipaggio del Nucleo Radiomobile, richiesto dalla vittima.

I militari hanno fermato l'uomo, che, durante la fase d'identificazione, ha colpito con un pugno al volto un carabiniere, assumendo un comportamento aggressivo allo scopo di ostacolare l'attività dei militari con ripetuti spintoni.

L'uomo è stato bloccato e accompagnato in caserma, dove ha continuato con lo stesso comportamento. Identificato in un 30enne marocchino, con pregiudizi di polizia e clandestino, è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, minacce e resistenza nonché denunciato per ingresso e soggiorno illegale sul territorio dello Stato e danneggiamento aggravato dell'auto della donna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento