menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rissa con lancio di bottiglie a Sampierdarena, due arresti

A finire in manette sono stati un ventenne e un trentenne. Altri giovani sono riusciti a dileguarsi prima dell'arrivo della polizia

Dopo aver fatto il pieno di alcol, hanno ingaggiato una rissa lanciandosi contro bottiglie di vetro, davanti a un locale di via Dondero a Sampierdarena, apparentemente per futili motivi. È successo poco prima delle 21 di mercoledì 1 luglio 2020.

I poliziotti, immediatamente intervenuti, hanno trovato lungo la strada numerosi cocci di vetro e due giovani ancora impegnati nella zuffa: un 20enne di origini marocchine, con una ferita sanguinante alla nuca e vistosi rigonfiamenti in viso, è stato medicato al Galliera con una prognosi di 5 giorni; un 30enne di origini ecuadoriane invece, ancora in preda ai fumi alcolici, ha reagito con violenza nei confronti degli operatori, obbligandoli all’uso dello spray al peperoncino per portarlo alla calma.

I due giovani pregiudicati sono stati arrestati per rissa aggravata (il maggiore anche per resistenza a pubblico ufficiale) e denunciati per ubriachezza. Entrambi sono stati giudicati con rito direttissimo questa mattina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Liguria entra in zona arancione: cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento