menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sampierdarena, fermato per un controllo aggredisce i poliziotti

La Polizia di Stato ha arrestato mercoledì pomeriggio un cittadino nigeriano di 34 anni per il reato di resistenza a PU, lesioni e per rifiuto d'indicazioni sulla propria identità personale.

Un uomo di 34 anni è stato arrestato dalla polizia dopo avere cercato di aggredire alcuni agenzi che lo hanno fermato per un controllo a Sampierdarena.

L’uomo, un cittadino nigeriano, è stato intercettato da una volante del Commissariato di Cornigliano in via Canzio. I poliziotti hanno chiesto i documenti, ma la reazione è stata prima minacce e insulti, poi calci, una lotta culminata quando il 34enne ha provato a usare il cinturino dell’orologio di metallo come tirapugni.

In aiuto degli agenti è intervenuta una voltante, e l’uomo è stato alla fine bloccato e trasferito in questura, dove è stato arrestato. In mattinata è stato processato per direttissima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento