Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Massimo Ferrero indagato dalla procura di Roma

Mentre circolano indiscrezioni su un incontro con Savino Tesoro, presidente del Lecce, forse per rilevare la società salentina, la procura di Roma starebbe indagando su un'evasione fiscale, commessa da 'Er Viperetta'

Il presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero, torna a fare notizia. Mentre circolano indiscrezioni su un incontro con Savino Tesoro, presidente del Lecce, forse per rilevare la società salentina, la procura di Roma starebbe indagando su un'evasione fiscale, commessa da 'Er Viperetta'.

Secondo quanto riporta l'edizione romana de La Repubblica, il pm Antonino di Maio contesta al patron blucerchiato un omesso versamento dell'Iva da duecentomila euro riconducibile alla Blu Cinematografica. I fatti risalgono al 2009.

Sempre per la gestione della Blu Cinematografica, il 27 maggio inizia un processo per dichiarazione infedele pari a un milione e 176 mila euro. Ferrero avrebbe evaso l'Ires, l'imposta sul reddito delle società nel 2009.

In merito a quanto riportato oggi sulle pagine di Roma de la Repubblica, quindi ripreso da diversi organi d’informazione online, i legali di Massimo Ferrero precisano quanto segue.

Da tempo circolano notizie imprecise, incomplete e false, che tendono a mettere in cattiva luce l’immagine del nostro assistito. A questo punto, rispettando il lavoro della magistratura e pretendendo un diritto di cronaca corretto e veritiero, agiremo in sede legale già da domani per la tutela del nostro assistito.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Massimo Ferrero indagato dalla procura di Roma

GenovaToday è in caricamento