Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

"Bagarini" al Salone Nautico, multe sino a 1.500 euro

La Guardia di Finanza ha colto sul fatto 6 persone che vendevano biglietti per la 58esima edizione della manifestazione senza averne l'autorizzazione

Occhi puntati sulla 58esuma edizione del Salone Nautico per le forze dell’ordine, non soltanto per la massiccia presenza di visitatori (tra cui hanno spiccato il ministro Matteo Salvini e il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella), ma anche per contrastare il fenomeno del bagarinaggio, frequente in occasioni di questo genere.

In particolare, i militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Genova hanno vigilato sull’abusivismo commerciale per l’intera durata del salone, individuando 6 persone che, senza autorizzazione e in violazione dell’ordinanza del sindaco, vendevano biglietti di accesso alla manifestazione. 

Per i 6 bagarini è  scattata la violazione amministrativa, punita con una sanzione fino a 1.500 euro, e sono stati sequestrati sia i biglietti sia le somme di denaro già incassate. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Bagarini" al Salone Nautico, multe sino a 1.500 euro

GenovaToday è in caricamento