rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Centro Storico / Salita del Prione

Accoltellamento in salita del Prione: arrestato l'aggressore

L'uomo, accusato di tentato omicidio, era stato trovato nei pressi del Sert di piazza Dante dai Carabinieri, il Gip ha convalidato l'arresto

Il Gip del Tribunale di Genova ha convalidato nella mattinata di lunedì 29 marzo 2021 l'arresto del 58enne sospettato di aver accoltellato un rivale al culmine di una lite in salita del Prione. L'uomo, accusato di tentato omicidio, era stato individuato e fermato dai carabinieri di Carignano venerdì 26 marzo al termine delle indagini, iniziate martedì 23 marzo sulla scena del crimine, un appartamento occupato abusivamente dai due uomini, entrambi di origine algerina. 

Al culmine di una lite per motivi di denaro il 58enne aveva impugnato un coltello da cucina colpendo almeno due volte (una delle quali all'addome) il coinquilino, causandogli una lesione epatica con emorragia interna. L'uomo accoltellato era stato trasportato d'urgenza all'Ospedale San Martino di Genova e operato d'urgenza, attualmente si trova in prognosi riservata ma non in pericolo di vita.

L'aggressore era immediatamente fuggito con il coltello, ma era stato individuato dalle forze dell'ordine anche grazie ad alcune testimonianze raccolte sul posto. Dopo alcuni giorni di ricerche, basate sulle abituini del fuggitivo, i carabinieri di Carignano hanno individuato e fermato il 58enne nei pressi del Sert di piazza Dante, dove era solito recarsi per la somministrazione della terapia in quanto tossicodipendente. L'arresto, come detto, è statop convalidato oggi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltellamento in salita del Prione: arrestato l'aggressore

GenovaToday è in caricamento